Bob & Marys – Criminali a domicilio: recensione del film di Francesco Prisco

 

Nel mondo dell’entertainment italiano sicuramente i due generi che fanno da padrone sono la commedia e il crime di mafia. Ultimamente, però, i due generi sembrano essersi fusi e i risultati sembrano esser stati abbastanza positivi. L’esempio più caldo è quello di Ammore e Malavita, film dei Manetti Bros., vero trionfatore degli ultimi David di Donatello. Dopo questo exploit arriva al cinema Bob & Marys – Criminali a domicilio, opera terza di Francesco Prisco. Il regista campano ritrova la sua Napoli in un’originale commedia a tinte black. Protagonisti del film sono Rocco Papaleo, che torna alla commedia dopo alcune esperienze nel dramma, e Laura Morante, assente al cinema dal 2016.

Leggi l’intero articolo su: https://www.intrattenimento.eu/recensioni/bob-marys-recensione/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.