I figli del fiume giallo: la recensione del film di Jia Zhangke

 

I figli del fiume giallo, ultimo film del cineasta cinese Jia Zhangke, è approdato nelle sale italiane il 9 maggio. Protagonisti della pellicola, presentata in concorso al Festival di Cannes 2018, sono Zhao Tao e Liao Fan.

I figli del fiume giallo: la sinossi

Qiao (Zhao Tao) ha una relazione con un malvivente locale, Bin (Laio Fan). Nel corso di un agguato teso loro da bande rivali, Qiao è costretta ad usare la pistola per difendere Bin: questo le costerà non solo il carcere, ma, probabilmente, anche la fine della relazione con Bin, che senza di lei proverà a rifarsi una vita.


Leggi l’intero articolo su: https://www.intrattenimento.eu/recensioni/i-figli-del-fiume-giallo-recensione-film-jia-zhangke/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.