Ready Player One: recensione dell’ultimo film di Steven Spielberg

 

A distanza di soli due mesi da The Post, arriva nelle sale Ready Player One il nuovo film di Steven Spielberg, tratto dall’omonimo romanzo di Ernst Cline del 2010.

Ready Player One: la sinossi

Nel 2045 il Pianeta Terra non se la passa tanto bene: inquinamento, guerre, povertà e crisi energetica mettono sotto scacco un mondo completamente allo sbando. Per sfuggire alla triste realtà, il milionario James Donovan Halliday crea un mondo virtuale, OASIS, ispirato alla cultura pop degli anni ’80 dove chiunque sia armato di visore e guanti aptici può accedervi….
Leggi l’intero articolo su: https://www.intrattenimento.eu/recensioni/ready-player-one-recensione/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.