The OA 2: la recensione della seconda parte di episodi della serie di Brit Marling

 

La prima parte di The OA, serie creata e prodotta da Brit Marling e Zal Batmanglij, aveva lasciato lo spettatore nel più grande sconforto, senza spiegazioni esaustive, pieni di dubbi. Le aspettative si sono ingigantite sempre di più, finché la grande notizia è arrivata: ci sarebbe stata una seconda parte. Approdata sulla piattaforma Netflix venerdì 22 marzo, The OA si conferma nuovamente una delle serie più interessanti e curate del panorama seriale, un piccolo gioiello, una perla di serialità dalle molteplici sfaccettature.

The OA 2: la sinossi

Prairie (Brit Marling) è riuscita a saltare nella dimensione parallela in cui…
Leggi l’intero articolo su: https://www.intrattenimento.eu/recensioni/the-oa-parte-2-recensione-netflix/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.