The Place: recensione del film di Paolo Genovese con Valerio Mastandrea

 

The Place: Sinossi

Un uomo misterioso e senza nome (Valerio Mastandrea) è seduto al The Place, un bar in stile americano in un quartiere trafficato di Roma. La gente lo avvicina perché ha sentito che l’uomo ha un dono. Può risolvere i problemi: un genitore chiede la “grazia” per il figlio malato, una ragazza vuole essere più bella, una suora ha perso la propria fede. L’uomo può dare a queste persone quello che vogliono, ma a un prezzo molto alto. L’uomo fa una proposta: in cambio della realizzazione dei loro desideri, questi individui devono eseguire un compito spesso ingrato e ritornare da lui descrivendogli ogni in dettaglio delle azioni svolte. Dettagli…
Leggi l’intero articolo su: http://www.intrattenimento.eu/recensioni/the-place-recensione-genovese-mastandrea/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.